Share This Post

Travel curiosity

Come viaggia una donna in Iran

Le donne in Iran devono rispettare un rigido codice di abbigliamento, ma nessuna preoccupazione. Anche se probabilmente vedrete un sacco di donne che indossano il chador, questa non è una regola così rigida per le donne straniere.

L’abbigliamento delle donne in Iran

A Teheran e nelle più importanti città del paese si incontrano molte ragazze che indossano solo una sciarpa, quasi fosse un solo accessorio di moda. Tuttavia, se questo è vero nelle grandi città iraniane, in particolare nei siti turistici, la situazione è diversa fuori dai sentieri battuti.
Dopo la rivoluzione del 1979 le donne in Iran, sono tenute per legge ad indossare abiti larghi per nascondere le loro figure. Devono coprirsi i capelli con un velo e usare un abbigliamento modesto (conosciuto come hejab, termine che, appunto, si riferisce in generale al vestire ‘modesto’).

Cosa devono indossare le turiste in Iran

L’abbigliamento deve coprire la parte superiore del corpo e le braccia.

Di solito le donne straniere non sono giudicate duramente come le donne iraniane quando si tratta di hejab. Tuttavia vale la pena di guardare  ciò che indossano le donne intorno a voi e adeguarvi di conseguenza. Lo chador è previsto, per le donne straniere, solo quando devono visitare santuari importanti; in questo caso potrete possono essere presi in prestito in loco.

Woman Taxi IranSe siete da sole è meglio non entrare in bar, locali e se utilizzate autobus urbani, utilizzate l’ingresso delle donne che è solitamente posizionato nel mezzo del bus e sedetevi sul retro con le altre donne.
Sui bus interurbani ci si può sedere in qualsiasi parte del bus, ma si dovrebbe sempre cercare di sedersi accanto a una donna (va bene  sedersi accanto a un maschio occidentale se viaggia con lei).
E’ sconsigliato stringere la mano agli uomini iraniani, e, se siete da sole o anche con un’altra donna, non accettate mai un invito in casa di un uomo a meno che almeno uno dei suoi parenti di sesso femminile sia presente.

Altre norme di comportamento per le donne in Iran

IRAN3In generale nei periodi di lutto religioso e di digiuno, durante l’Ashura e il Ramadan, i controlli sull’abbigliamento possono essere più severi.

Il contegno in pubblico, in particolare fra uomo e donna, deve essere sempre composto, corretto e mirante a non urtare la suscettibilità e la morale locale.

Si ricorda che in pubblico non è tra l’altro consentito salutare una donna stringendole la mano.
Tali norme di comportamento devono essere osservate con maggiore scrupolo quando ci si trova nelle aree rurali o comunque fuori dalle grandi città. I compiti di vigilanza della morale islamica sono svolti anche da personale non in uniforme, talvolta di giovane età, che ha comunque l’obbligo di farsi riconoscere. Per il mancato rispetto delle norme di comportamento e abbigliamento sono previste pene di vario tipo, fino alla possibile espulsione dal paese.


Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>