Travel Risk Management

Sicurezza voli per gli Stati Uniti

A seguito di una nuova disposizione della TSA (Transportation Security Administration), a partire dal 28 luglio 2018, tutti i passeggeri in partenza dall’aeroporto di Roma Fiumicino e Milano Malpensa sui voli per gli USA saranno sottoposti ad un pre-screening prima dell’accettazione. Per i transiti, il pre-screening verrà effettuato all’uscita di imbarco del volo, prima di presentarsi a bordo. Le nuove procedure potrebbero comportare tempi più lunghi. Per agevolare i passeggeri, i banchi check-in Alitalia dei voli per gli Usa apriranno pertanto mezz’ora in anticipo e cioè 3h30′ prima dell’orario di partenza.   info da SimpleCrs

Molestie sessuali e aggressioni in viaggio, le donne più a rischio

Secondo una nuova ricerca pubblicata da GBTA, Global Business Travel association, in collaborazione con WWStay, oltre il 60 per cento degli acquirenti di viaggio ritiene che le donne corrano i maggiori rischi durante i viaggi di lavoro. Le molestie sessuali, le aggressioni o i rapimenti sono stati segnalati come i principali problemi di sicurezza quando  viaggiano per lavoro. Eppure, sembra dalla ricerca,  solo il 18 per cento delle Travel Policy aziendali ha messo in atto politiche che riguardano specificatamente la sicurezza per le donne in viaggio. Christle Johnson, presidente del GBTA – la principale organizzazione mondiale di viaggi d’affari ed eventi con sede a Washington, D – ha asserito che come industria dei viaggi è necessario garantire maggiore sicurezza, sopra...[Read More]

Le frodi sui sistemi di pagamento dei viaggi d’affari aumentano

La spesa per i viaggi a livello mondiale ha raggiunto 1,6 trilioni di dollari nel 2017: uno dei settori più grandi a livello mondiale e in rapida crescita se si considera che ha raggiunto il 10,2 percento del PIL globale. Sono i dati del rapporto Deloitte ” 2018 travel and hospitality industry outlook” in cui ha indicato che negli ultimi due decenni, il numero di partenze per viaggii internazionali attraverso il il globo è più che raddoppiato, da approssimativamente 600 milioni a 1,3 miliardi. Ma dove ci sono soldi…ci possono essere anche guai e crimini, sopratutto se si considera la natura specifica delle transazioni. Insomma, il settore dei viaggi è un enorme bersaglio per le frodi, come lo evidenzia una recente ricerca, “Fraud in Travel Payments” che rileva...[Read More]

Quanto è importante la comunicazione per la gestione del Travel Risk? La parola all’esperto

Daniela Valenti, Global Project Manager and Coordinator di Pyramid Temi Group, in una recente intervista per Travel for business ha parlato dell’importanza di un efficace processo di comunicazione aziendale, che è sempre alla base di un programma di gestione dei viaggi a rischio. Il primo punto, secondo Valenti, da tenere in considerazione per il Travel Risk Management, è la lingua. “è necessario che il personale viaggiante abbia una adeguata conoscenza della lingua inglese, così come il personale in azienda che si occupa della gestione e organizzazione delle trasferte di lavoro” ha asserito la Valenti che ha inoltre indicato che anche il TRMD -Travel Risk Management Department- di un’azienda deve conoscere e potersi relazionare adeguatamente con il personale di sec...[Read More]

La protezione dei dipendenti in viaggio al centro del Forum OICE

L’intensa mattinata del 23 maggio, in Palazzo D’Accursio a Bologna, può felicemente riassumersi ribadendo che, sebbene nessuno ci vieti di sperare che alcunché intervenga a turbare il normale svolgimento delle nostre attività, è auspicabile si sia sempre preparati, con piani atti a fronteggiare il peggio. L’ha detto Roger Warwick, CEO di Pyramid Temi Group, al termine dell’ultimo intervento in scaletta. L’acronimo OICE sta per “Operating in Complex Environment” (oice.eu per chi vuole approfondire) e, in collaborazione con Pyramid Temi Group , ASIS, ANRA, Mastery, Metro Security Express, Travel for business, ha organizzato il primo, in ordine temporale rispetto al calendario 2018, workshop sugli “Emerging Trends in Regional Security: l’analisi degli...[Read More]

Travel Risk Management in primo piano. A Bologna il Workshop internazionale

Si terrà a Bologna il prossimo 23 maggio 2018  il primo Workshop internazionale Oice dedicato alla Sicurezza delle PMI e delle grandi aziende che operano a livello globale. Un tema estremamente interessante per i membri della nostra community, impegnati in trasferte e viaggi in tutto il mondo. In questa occasione Travel for business, partner dell’iniziativa, sarà presente per raccogliere informazioni, divulgare e raccontare un tema emergente: quello del Travel Risk Management e della sicurezza delle aziende impegnate in contesti internazionali ad alto rischio. Nel prestigioso contesto del Palazzo Comunale di Bologna, il workshop sarà, infatti, dedicato ad approfondire con serenità il tema della sicurezza nei paesi del Nord Africa e del Medio Oriente. Inoltre, si affronteranno gli asp...[Read More]

Travel Risk Management: la sicurezza è il mio mestiere

Con una rete di esperti dislocata in 3 continenti, Pyramid Temi Group si occupa della sicurezza di chi viaggia per lavoro nei Paesi più a rischio del mondo. Prima regola, esserci. Ha sedi e collaboratori dislocati in tutti i Paesi in cui opera con servizi di Travel Risk Management e di recente è entrata nella classifica del Financial Times delle mille imprese con il maggiore incremento di fatturato in Europa, l’unica tra le 185 italiane a occuparsi di sicurezza. Fondata quasi quarant’anni fa a Bologna, Pyramid Temi Group è oggi un punto di riferimento per le aziende italiane con l’esigenza di fare viaggiare i propri dipendenti in Paesi a rischio, soprattutto in Asia, Africa e Sud America. Un tema, quello della security aziendale, quanto mai attuale per quelle imprese che devono mandare in ...[Read More]

9° Conferenza di Sarce Travel: presentate le migliori soluzioni per sicurezza e data travel

Nella splendida cornice di Rocca dei Rossi del 1400, a Pan Secondo Parmense, si è tenuta il 12 aprile, l’annuale conferenza di Sarce Travel. Tra le imponenti sale con volte alte fino a 14 metri e 1200 Mq2 di dipinti, i Manager Sarce, hanno descritto e condiviso le nuove releases e funzionalità delle suitte: Sarce Travel e Sarce Fleet, con  Clienti, Partner e Fornitori.e sorprese nella giornata non sono mancate, certamente tra le più gradite è stato l’intervento iniziale di Carlo Massarini, giornalista e conduttore televisivo di famosi programmi musicali come “Mister Fantasy”, che ha ripercorso la storia e il mercato della musica. Fruibilità, modalità d’accesso e consumo,  come sono cambiati nel tempo, a causa dall’evoluzione della tecnologia. Si è creato...[Read More]

Cellulari in viaggio di lavoro: pericolosi e vanno utilizzati con cautela

Il 30 maggio scorso avviene in Italia una sentenza storica: il Tribunale di Verona riconosce una indennità per malattia professionale causata dai campi elettromagnetici. Ma non è l’unica: anche il Tribunale di Ivrea riconosce un nesso tra l’uso scorretto del cellulare e lo sviluppo di un tumore al cervello. A distanza di un anno, di queste due sentenze se n’è parlato purtroppo molto poco. Anzi, si è continuato a discutere – almeno nell’industria dei viaggi – dell’importanza del mobile per l’esecuzione di una trasferta di lavoro, di come questo ottimizzi i tempi di prenotazione, di come migliori l’esperienze in viaggio o semplicemente di come sia diventato strumento indispensabile anche per la gestione dei programmi di Travel Risk Manage...[Read More]

Viaggiare in Turchia in sicurezza: le zone a rischio e le raccomandazioni per chi si muove per lavoro

La situazione della Turchia in termini di sicurezza è differente a seconda della zona presa in considerazione.  A dirlo è la società Pyramid Temi Group che si occupa della sicurezza di chi viaggia per lavoro nel mondo e che ci illustra in questa intervista le aree di maggior rischio, i consigli che un viaggiatore d’affari dovrebbe considerare e soprattutto le informazioni utili e necessarie per un perfetto viaggio di lavoro in Turchia.

On line il nuovo Magazine: speciale Travel Risk Management e Data Travel

Ti sei mai chiesto che cosa vuol dire Sicurezza? Sicurezza è ormai uno degli argomenti più dibattuti di questi tempi e per tante buone ragioni. Nel nostro mondo, quello dei viaggi d’affari, la sicurezza è essenziale, così come la necessità di preservare la privacy e i dati più sensibili. Tuttavia viviamo in un mondo sempre più connesso, dove ogni nostro agire avviene alla velocità della luce e dove le logiche virtuali si intrecciano con le nostre vite quotidiane. Quanto siamo davvero coscienti di cosa voglia dire sicurezza personale, sicurezza sul lavoro, sicurezza dei nostri dati. Quanto siamo pronti ad affrontare le nuove normative che verranno applicate da maggio 2018 anche sugli aspetti che impattano le trasferte e i viaggi di lavoro? Quanto, come azienda, conosciamo i rischi e le resp...[Read More]

Cybersecurity 2018, il turismo è a rischio. Le previsioni di Raoul Chiesa

“Data breach, violazioni di dati personali e sensibili, incidenti informatici di più tipi, dai meno gravi a quelli eclatanti, ma anche una sorta di escalation delle tecniche di attacco ed una evoluzione degli impatti: da quelli che si chiamano “soft impact” inizieremo a scoprire quanto gli “hard impact” possano avere ripercussioni a livello fisico e non solo virtuale, andando a toccare ed influendo negativamente sugli aspetti sociali, sulle nostre vite e le nostre abitudini” . Iniziano così le previsioni di Raul Chiesa Presidente di Security Brokers: si occupa professionalmente di cyber crime e di sicurezza informatica ad alto livello, collaborando in moltissimi progetti nazionali ed internazionali ed è consulente esterno presso l’UNICRI (United Nations Interregional Crim...[Read More]