Share This Post

Travel tips

Acquistare un biglietto aereo “andata e ritorno” è più conveniente di un one-way?

Acquistare un biglietto aereo “andata e ritorno” è più conveniente di un one-way?

La società Airlines Reporting Corp. (ARC) dopo aver completato uno studio sul comportamento dei viaggiatori relativo agli acquisti di biglietti aerea, ha sfatato uno dei miti più significativi del modo di acquistare i viaggi: con un biglietto di andata e ritorno non sempre si ottengono le tariffe migliori e più convenienti.

ARC aveva iniziato ad osservare questi dati già tre anni fa, valutandoli all’inizio come una anomalia. In seguito ha constatato un grosso cambiamento del comportamento dei viaggiatori.
Prima del 2014, la percentuale di scostamento dei biglietti di sola andata (one-way) verso quelli di andata e ritorno (round-trip) era di circa il 20 per cento. I viaggiatori (e le aziende) erano, infatti, convinte che i biglietti round trip fossero molto più competitivi della singola tratta one-way.
ARC ha, invece, riportato un trend in crescita della biglietteria one-way che ha raggiunto nel periodo gennaio-maggio 2017 il 42 per cento.

Il rapporto, presentato alla Conferenza 2017 di GBTA (Global Business Travel Association) rivela che questa tendenza è iniziata principalmente con i viaggi leisure e tempo libero e che oggi può diventare una vera opportunità di risparmio anche per i viaggi aziendali perché tali biglietti on-way hanno raggiunto prezzi notevolmente inferiori rispetto a quelli di andata e ritorno.
I dati dimostrano chiaramente che non si risparmia sempre acquistando biglietti di andata e ritorno” ha infatti dichiarato il Direttore Generale di ARC, Chuck Thackston. I Travel Manager e le aziende dovrebbero sempre più in futuro prendere in considerazione anche le trasferte one-way per valutare nuove opportunità.

Share on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterEmail this to someone

Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>