Share This Post

Travel tips

Shanghai più vicina con la più importante alleanza tra compagnie aeree al mondo

Shanghai è ancora più vicina grazie alla partnership strategica di Juneyao Airlines e Star alliance con l’accordo di “Connecting Partner”.
Nell’ambito di questo innovativo concetto sviluppato dall’alleanza, il vettore cinese sarà presto in grado di offrire ai passeggeri Star Alliance qualificati che scelgono voli di interconnessione a Shanghai una gamma di servizi quali il through-checkin, l’accesso alle Lounge e altri importanti benefici.

“Juneyao Airlines rappresenta un eccellente partner in grado di ampliare significativamente il nostro network di destinazioni in Cina via Shanghai”, ha commentato Mark Schwab, CEO di Star Alliance. “Grazie alla crescente rete di città servite da Juneyao, i nostri passeggeri beneficeranno di un’ampia rete di collegamenti verso le metropoli cinesi e verso destinazioni internazionali”.

Voli per aeroporti di Pudong e Hongqiao International

Sono attualmente 17 i vettori membri di Star Alliance che operano circa 1.600 voli settimanali da e verso i due aeroporti di Shanghai – il Pudong International e l’Hongqiao International entrambi serviti da Juneyao Airlines. Con un flotta di 56 aeromobili Juneyao Airlines opera oltre 1.700 voli settimanali verso 69 destinazioni in otto paesi e regioni.

Il modello “Connecting Partner”

 

staralliance-shanghai-travelforbusinessIl Modello “Connecting Partner” è stato sviluppato per permettere ai vettori di sviluppare sinergie con Star Alliance senza diventare un membro a tutti gli effetti. Per i clienti questo significa ulteriori opportunità di volo oltre ai 1.300 aeroporti serviti dai 28 vettori membri di Star Alliance. I “Connecting Partner” vengono selezionati con attenzione e devo essere in grado di rispettare gli elevati standard operativi richiesti dall’alleanza.

I passeggeri il cui itinerario prevede il transfer tra un vettore Star Alliance e un “Connecting Partner” beneficeranno dei vantaggi normalmente offerti da Star Alliance ai suoi clienti quali il through check-in per il passeggero e il bagaglio. Inoltre i passeggeri con status Star Alliance Gold beneficeranno di una serie di ulteriore privilegi in linea con il prodotto offerto dal Connecting Partner.

I Connecting Partner avranno la possibilità di sottoscrivere accordi commerciali bilaterali con i vettori membri di Star Alliance che possono anche includere privilegi associati ai programmi Frequent Flyer.

I vettori sono già all’opera per stabilire i necessari protocolli informatici e commerciali che permetteranno a partire dal secondo trimestre 2017 a Juneyao Airlines di offrire i propri servizi ai passeggeri che volano con Star Alliance. Da quel momento il vettore cinese offrirà i seguenti privilegi ai passeggeri Star Alliance Gold in coincidenza con voli operati dal vettore cinese:

  • Accesso alle lounge
  • Fast Track per il controllo di sicurezza
  • Bagaglio aggiuntivo
  • Priority Check-in
  • Priority Boarding
  • Priority Standby
  • Riconsegna prioritaria dei bagagli

I 17 vettori membri di Star Alliance che operano voli a Shanghai sono: Air Canada, Air China*, Air India, Air New Zealand, ANA*, Asiana*, Austrian, Ethiopian Airlines, EVA Air*, Lufthansa, SAS, Shenzhen Airlines#, Singapore Airlines, SWISS, THAI, Turkish Airlines e United. Insieme operano circa 830 voli domestici e 760 voli internazionali alla settimana verso 62 destinazioni (26 domestiche e 36 internazionali) in 19 paesi.


Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>