Share This Post

Travel management

Resilienza: parola magica per le manager assistant

Il mondo ha la brutta abitudine di cambiare senza il nostro permesso! E noi, come individui o organizzazione aziendale, spesso scopriamo che non siamo stati gli artefici del cambiamento, ma piuttosto le sue vittime.

Un po’ irritati e un po’ spaventati reagiamo in diversi modi: con una strategia difensiva, con una strategia aggressiva o con un atteggiamento di rassegnazione che ci porta, spesso, a ulteriori conflitti interni.

Pochi invece hanno la capacità di mettere in pratica la resilienza.  Eppure, la resilienza è generalmente quel processo che nella propria vita, privata o professionale, ci aiuta ad adattarci per superare momenti di grandi cambiamenti, avversità o addirittura traumi.

Non si tratta solo di “rimbalzare” un problema, ma di sapere come gestire particolari situazioni in cui siamo nostro malgrado coinvolti. Se per molti la resilienza può essere un atteggiamento naturale, altri hanno invece la necessità di imparare a pianificare in anticipo le sfide, per sopravvivere alle onde dirompenti del cambiamento e della dinamica società in cui viviamo.

planificazione-travel-for-businessTra i fattori associati alla resilienza, rientra la capacità di una visione positiva di se stessi, e quindi di una fiducia delle proprie abilità e dei propri punti di forza. In questo modo si mette in pratica un’efficace problem solving per realizzare piani realistici e anche provvedimenti straordinari.

D’altronde non si può cambiare il fatto che eventi stressanti possano accadere; ma è possibile cambiare il modo di interpretare e rispondere a questi eventi, attraverso una nuova visione positiva per individuare soluzioni nuove, e magari anche migliori.

In pratica si tratta di imparare a guardare oltre ai propri obiettivi, per concentrarsi su cosa deve essere realmente fatto. Quanti si pongono la domanda “qual è la cosa che posso compiere oggi e che mi aiuta a muovermi meglio verso la direzione in cui voglio andare?”. Coltivare una visione positiva di se stessi aiuta, inoltre, a sviluppare maggiori capacità e forza interiore, per superare le possibili avversità.

Tuttavia, quando viviamo in organizzazioni, è vitale che ogni cambiamento e trasformazione sia fatto anche in gruppo. Se prendiamo la famosa citazione di Henry David Thoreau “L’uomo che va da solo può iniziare oggi; ma chi viaggia con un altro deve aspettare fino a che l’altro non sia pronto “, comprendiamo come ogni trasformazione sia frutto anche della stessa collettività.

assistenza-travel-for-businessIl viaggiatore d’affari è spesso solo; una mancata coincidenza, perdersi in una città straniera o essere coinvolto in una situazione di rischio è spesso un grave problema. Certo, in questi contesti si tira fuori quella forza d’animo personale capace di risolvere l’imprevisto. Ma se hai una squadra che ti aiuta, allora tutto è molto più semplice.

E per squadra intendo le tante Manager Assistant che supportano ogni giorno i propri manager viaggiatori d’affari, e che ogni giorno mettono in pratica grandi capacità di problem solving: prendono decisioni improvvise e determinanti per modificare le agende e i piani di volo, per gestire gli imprevisti di viaggio e forniscono spesso un’assistenza che si prende cura anche degli aspetti personali del viaggiatore.

Perché le dinamicità dei viaggi e più in generale del settore travel, caratterizzato da continue trasformazioni e cambiamenti, hanno fatto maturare in loro la competenza nella resilienza che rende un evento “stressante” in una soluzione positiva e spesso pro attiva, capace anche di generare fiducia e benessere al proprio viaggiatore interno.

Cambiamento e Resilienza saranno i temi della terza edizione del SecretaryJob, dove si riuniranno 250 Assistenti di Direzione nelle due tappe di Roma e Milano.

Un appuntamento atteso non solo dalle manager assistant italiane, ma anche dai tanti manager di aziende che puntano alla valorizzazione delle loro risorse su questi importanti aspetti.

Se vuoi scoprire di più e iscriverti all’evento alle condizioni dedicate alla Community di Travel for business, clicca qui! 


Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>